Collezionare lontano dalla “capitale”

Il caso di palazzo Descalzi a Chiavari nel Settecento

AutoreRaffaella Fontanarossa

ISBN: 978-88-7970-501-1

Prezzo:  € 24.00

Collezionare lontano dalla “capitale” offre agli amatori d’arte un’occasione unica e irripetibile: quella di entrare nelle sale del settecentesco palazzo Descalzi di Chiavari (Genova), mai, prima d’ora fotografate e studiate. Le collezioni che esso ospita nel contesto di un complesso monumentale dell’architettura, dei giardini, ma anche di archivi e biblioteca, conservano pressoché integralmente la quadreria originale composta da oltre un centinaio di dipinti riconducibili soprattutto al barocco genovese (Paggi, Simone Barabino, Gio Andrea De Ferrari, ecc.) ed europeo con sculture di Puget e di Parodi, argenteria “torretta” e mobilia rococò. Il caso di palazzo Descalzi è inoltre l’occasione per presentare una prima rassegna delle altre dimore barocche di Chiavari che costituiscono uno dei caratteri peculiari della città mai prima d’ora indagato nel suo straordinario ed unico insieme.

2011 * 432 pp. * brossura * 17×24 * 152 ill.