Utopia e realtà: una memoria collettiva

Ricordi e testimonianze per la fondazione di un Archivio della Memoria Orale dell'Ospedale Neuropsichiatrico di Arezzo
Arte Costume Storia. 35

CuratoreGianni Micheli

ISBN978-88-7970-426-7

Prezzo € 20.00

Per dieci anni, dal 1970 al 1980, nell’ospedale psichiatrico e in tutto il territorio della provincia di Arezzo, si è svolta, sotto la direzione del Prof. Agostino Pirella, un’impresa sanitaria e sociale straordinaria che ha portato non solo alla chiusura del manicomio, ma alla produzione di un nuovo paradigma scientifico e assistenziale che consente, con il necessario impegno politico, di prevenire e curare la sofferenza psichica nell’ambito delle relazioni umane, senza violenza fisica o farmacologia, senza abbandoni e senza emarginazione. Una svolta nella sanità italiana che è stata possibile perché prima di tutto ha coinvolto e reso protagonisti i ricoverati, gli operatori, gli amministratori provinciali e comunali, le Organizzazioni sindacali e le Associazioni del volontariato, il mondo della cultura e i cittadini.

2009 * 384 pp. * brossura * 17×24 * 1 ill

 

Ordine : €0,00