ARCHITETTURA

Tredici complessi. 1953-2013

Le Corbusier, Marcel Breuer, Gio Ponti, Luis I. Kahn, Dom Hans van der Laan, Roberto Gabetti e Aimaro Isola, Franco Antonelli, John Pawson, Jan Olav Jensen & Borre Skodvin, Pierre Thibault, Durisch + Nolli, Renzo Piano, Edoardo Molesi.

a cura diCristina Bergo, Cristina Fiordimela, Ermes Invernizzi

ISBN: 978-88-7970-576-9

Prezzo:  € 16.00

Il libro indaga, attraverso la lettura di tredici progetti realizzati in Europa e in America settentrionale tra il 1950 e il 2011, come il tema “complesso monastico” sia stato declinato da altrettanti architetti e studi di progettazione. L’illustrazione grafica e l’analisi dei progetti affrontano gli interventi alle loro molteplici scale – inserimento del complesso nel territorio, rapporto spazio privato e spazio collettivo, relazione regola monastica e organizzazione spaziale, studio dello spazio minimo e dell’arredo della cella – e sono precedute da una serie di saggi critici che esplorano alcune questioni di progettazione architettonica connesse al tema.

 

2015 * 144 pp. * brossura * 17×14 *  ill.

 

Progettare costruire

Esercizi di lettura

a cura diFranco Nuti

ISBN: 978-88-7970-521-9

Prezzo:  € 16.00

Se è vero che la dimora agreste costituisce un tratto peculiare del paesaggio toscano fino dai secoli del tardo Medioevo, nel corso del Cinquecento la residenza di campagna assume una configurazione architettonica adatta a rispondere alle esigenze di comfort e di prestigio della “villa di delizia”. Il volume, utilizzando materiali documentari e iconografici inediti, mette l’accento sui caratteri dell’abitare in villa di grandi casate nobiliari e patrizie come di mercanti e banchieri, in rapporto alle variegate realtà territoriali della Toscana medicea

 

2014 * 208 pp. * brossura * 12×17 *  ill.

 

Il paesaggio nell’opera ddi Giuseppe Poggi per Firenze Capitale

autoreFlavia Tiberi

ISBN: 978-88-7970-670-4

Prezzo:  € 30,00

Il volume, frutto degli studi condotti per la tesi di laurea dell’autrice, presentata alla Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze e valutata meritevole della dignità di pubblicazione, analizza in maniera completa e dettagliata il piano di Giuseppe Poggi per Firenze capitale, anche con l’intento di evidenziare l’influenza che esso ha avuto nella conformazione del paesaggio urbano e dei suoi caratteri identitari. La trattazione dei temi di natura paesaggistica ed urbanistica è accompagnata da una sezione finale dedicata all’analisi dello stato conservativo degli arredi e dell’apparato vegetale progettati da Poggi per i viali urbani e per i giardini. La complessità dell’opera poggiana risulta essere ancora un tema di grande attualità scientifica ed assume particolare rilevanza alla luce delle imminenti celebrazioni per l’anniversario di Firenze capitale.

2014 * 208 pp. * brossura * 23×28 *  ill.

 

Abitare la campagna

Possessioni, case da signore, case di villa nella Toscana del Cinquecento

a cura diGiuseppina Carla Romby

ISBN: 978-88-7970-666-7

Prezzo:  € 16.00

Se è vero che la dimora agreste costituisce un tratto peculiare del paesaggio toscano fino dai secoli del tardo Medioevo, nel corso del Cinquecento la residenza di campagna assume una configurazione architettonica adatta a rispondere alle esigenze di comfort e di prestigio della “villa di delizia”. Il volume, utilizzando materiali documentari e iconografici inediti, mette l’accento sui caratteri dell’abitare in villa di grandi casate nobiliari e patrizie come di mercanti e banchieri, in rapporto alle variegate realtà territoriali della Toscana medicea

 

2014 * 176 pp. * brossura * 17×24 *  ill.

 

Contributi per il rilievo archeologico di Populonia

La necropoli monumentale

AutorePaola Puma

ISBN: 978-88-7970-706-0

Prezzo:  € 32.00

 

Il volume raccoglie i primi risultati del Progetto Necropoli/Rilievi, nato per contribuire ad un processo organico di conoscenza e valorizzazione del patrimonio del Parco archeologico di Baratti e Populonia. 

Il rilievo del complesso è stato realizzato con approccio integrato – calibrando sui differenti casi il set di metodologie e strumentazioni per il rilievo indiretto o diretto di volta in volta applicabili: topografico, scansione laser, rilievo “tradizionale”, fotogrammetria non convenzionale – ed è affiancato da un apparato critico dedicato alla descrizione del contesto e dei singoli manufatti rilevati nella loro consistenza architettonica di morfologia, dimensione, geometria, natura materiale e costruttiva.

 

2014 * 300 pp. * brossura * 29,7×21 *  ill.