Mestieri d’arte

  • Pagine 1 di 3
  • 1
  • 2
  • 3
  • >

Concia al Vegetale

Storia, produzione e sostenibilità del distretto toscano della pelle. Santa Croce sull'Arno e Ponte a Egola.
Vegetable Tanned Leather. The history, products and sustainability of the  Tuscan leather industries of Santa Croce sull'Arno e Ponte a Egola

Quaderni di Artigianato. 13

AutoreValerio Vallini

ISBN: 978-88-7970-618-6

Prezzo:  € 15.00

Concia al vegetale: un profumo remoto, un tuffo nel Basso Medio Evo: «Conciaj, conce, lavorazioni di pelle, ma anche mercati e snodi di traffici, pelli da conciare o anche secche e salate …». Dal profondo Trecento, nel sanminiatese, nomi di pellicciai e cuoiai, e un'artigianale "concia delle pelli". Nell'Ottocento i primi conciatori, i luoghi della concia. Nel Novecento le innovazioni. L’autarchia stimolò e incrementò la produzione della “vacchetta” e del cuoio da suola, secondo l’antica formula con le scorze di lecci e castagni. Singolari figure di imprenditori … «Si è cominciato con una botte da vino … con una cinghia sopra che si faceva girare…In queste botti da vino ci si faceva i fori, ci si faceva gli zipoli, si faceva lo sportello…». Anni Sessanta, venne l'addio alla Casa-concia, nacque l'associazionismo, fu una forza vincente. Razionalizzazioni produttive, soluzioni ambientali, le pelli e il cuoio nel Villaggio globale. L'incontro con la moda, il recupero della tradizione, fu Natural Sensation, dura ancora oggi.

 

2013 * 96 pp. * brossura * 17×24 * 100 ill.

 

 

 

La tarsia lignea

Origini e segreti dei "legni tinti e commessi a guisa di pitture"
Marquetry and Inlaid Woodwork. The origins and secrets of "tinted woods and mosaics"

Quaderni di Artigianato. 12

AutoreFrancesca Fedeli

ISBN: 978-88-7970-575-2

Prezzo:  € 15.00

Il libro intende tracciare la storia della tecnica della tarsia lignea, prendendo in esame le diverse tipologie esecutive (intarsio a buio, intarsio alla certosina, tarsia prospettica, tarsia pittorica,  marquetterie). Partendo dalle sue antiche origini e arrivando all’età contemporanea, vengono tracciate le tappe salienti della sua produzione, che raggiunse il massimo splendore nell’ambito della grande stagione artistica del Rinascimento. La prospettiva scoperta nella Firenze dei primi anni del Quattrocento,  individuò proprio nella tecnica esecutiva della tarsia, lo strumento più congeniale a rappresentare (con le sue architetture e scene urbane), quella nuova spazialità di sapore umanistico, che portò ben presto a definire i maestri di intarsio con il nome di maestri di prospettiva.

 

2013 * 112 pp. * brossura * 17×24 * 100 ill.

 

 

 

Il maestro d’ascia

Tradizione e futuro di un mestiere affascinante. The art of master shipwright. The history and future of traditional shipbulding
Quaderni di Artigianato. 11
Curatore: Stefania Fraddanni

ISBN978-88-7970-621-6

Prezzo:  € 15,00

La Spezia, Viareggio e Livorno, tre importanti realtà marinaresche accomunate da uno scenario di straordinaria bellezza e bagnate dallo stesso mare: il Mar Ligure. Tre storie raccontate da diversi punti di osservazione propongono un viaggio nel tempo, tra passato e futuro, fra tradizioni da conservare e problemi attuali da risolvere.
Filo conduttore è un mestiere affascinante, quello del maestro d’ascia, che sta scomparendo, insieme ai suoi ultimi alfieri, ma che potrebbe sopravvivere, tramandando cultura e abilità a tanti giovani inattivi, se solo si intervenisse con semplici aggiustamenti normativi. Raffinatezza estetica e rigore funzionale si amalgamano in armonia nelle centinaia di barche d’epoca che ancora oggi navigano i nostri mari e resistono alle intemperie grazie alle mani sapienti dei maestri d’ascia.

2013 * 112 pp. * brossura * 17x 24 * 67 ill.

 

Dolci senesi

Antichi ingredienti, mani sapienti, prodotti sopraffini / The sweetmeants of Siena: Traditional Ingredientd and Knowing Hands
Quaderni di Artigianato. 10

AutoreRoberto Rossi

ISBN: 978-88-7970-514-1

Prezzo:  € 15.00

I dolci senesi. Antichi ingredienti, mani sapienti, prodotti sopraffini è un tributo ad una delle eccellenze di una terra ricca di storia, anche da mangiare. Si parte da un assunto: che nulla può nascere senza le mani sapienti dell’uomo ed il ricorso alla tradizione che ogni comunità conserva e tramanda. E’ questo il senso del volumetto dedicato ai dolci senesi, frutto dell’incontro di ingredienti antichi con sapienti mani, che creano prodotti sopraffini. Gli uomini, dunque, siano essi artigiani, artisti dell’impasto, industriali o semplici appassionati, sono loro che, con amore e maestria, trasformano in bontà da gustare delle ricette che provengono da tempi lontani. Ogni dolce ha la sua storia e la sua stagionalità, in base all’uso e ai prodotti usati. Alcuni dei quali conservano ancor oggi una profonda valenza simbolica ma, soprattutto, un gusto che si rinnova ad ogni assaggio.

 

2012 * 96 pp. * brossura * 17×24 * 67 ill.

 

 

 

 

La Firenze di Giovanni Battista Giorgini

Artigianato e moda fra Italia e Stati Uniti – Florence at the time of Giovanni Battista Giorgini / Arts, Crafts and Fashion in Italy and the United States
Quaderni di Artigianato. 9

AutoreLetizia Pagliai

ISBN: 978-88-7970-509-7

Prezzo:  € 15.00

Storia di una vocazione internazionale analizza le ragioni del successo dei prodotti dell’artigianato artistico toscano sui mercati esteri, soprattutto gli Usa, partendo da una singolare figura di buyer come Giovanni Battista Giorgini a cui attribuiamo oggi il merito di aver avviato il processo di “organizzazione istituzionale” dell’industria della moda italiana. Rispetto alla maggior parte degli altri buyers italiani, le sue operazioni commerciali risultarono indubbiamente avvantaggiate per la capacità d’individuare e presentare sul mercato statunitense, prodotti di elevata fattura artigianale, non omologabili per qualità a corrispettivi manufatti europei.

 

2011 * 112 pp. * brossura * 17×24 * 135 ill.

 

 
  • Pagine 1 di 3
  • 1
  • 2
  • 3
  • >