ARTE

Questa collana, diretta da Mina Gregori e Roberto Paolo Ciardi, analizza la storia delle arti in Toscana attraverso i secoli, avvalen- dosi della collaborazione di un comitato scientifico di chiara fama e dei migliori esperti nazionali ed internazionali del settore

Il cristallo

Storia e tradizione artigiana. Crystal. History and Craft Tradition
Quaderni di Artigianato. 5

AutoreFrancesca Cintelli

ISBN: 978-88-7970-311-6

Prezzo:  € 14,00

Il quinto volume della collana “I Mestieri d'Arte – Quaderni di Artigianato”, diretta da Giampiero Maracchi per la Fondazione di Firenze dell'Artigianato Artistico, tratta la storia della produzione del vetro e del cristallo dalle origini ai giorni nostri con particolare riferimento alla produzione toscana. Dai materiali, alla fusione, ai forni, alla lavorazione, la cristalleria artistica è documentata mediante un nutrito apparato iconografico, così come le tecniche di decorazione tra le quali le più famose molatura e incisione. Nell'ultima parte del volume, nella sezione Apparati, l'autrice ci invita alla conoscenza del vetro e del cristallo, segnalando alcuni musei toscani dove è possibile ammirare oggetti di pregevole valore storico e artistico. Infine, il glossario, una scelta di pagine web utili e la bibliografia completano il volume.

2006 * 80 pp. * brossura * 17×24 * 106 ill.

 

2. Artisti per doccia

CuratoreLaura Casprini Gentile e Dora Liscia Bemporad

ISBN: 978-88-7970-456-4

Prezzo:  € 14,00

Il gusto esotico nella Manifattura di Doccia è il primo volume della nuova collana di Edifir-Edizioni Firenze “Arti del Fuoco – Porcellane e Maioliche della Manifattura di Doccia”. Il volume raccoglie cinque tesi di laurea in Storia dell'Arte, di Siro Chini, Sofia D'Alessandro, Federica Fani, Laura Nada Hamad e Francesca Serafini, dedicate allo studio della porcellana e della maiolica della Manifattura Ginori di Doccia, ed in particolare a quella produzione ceramica che mescola in sé motivi desunti dalle arti estremo-orientali e ispano-moresche.

2009 * 96 pp. * brossura * 17×24 * 70 ill.

 

Il Fascino dell’Illusione

Storia e tecniche dei manufatti in Scagliola - The fascination of illusion The history and techniques of Scagliola 
Quaderni di Artigianato. 4

AutoreSilvia Botticelli

ISBN: 978-88-7970-315-4

Prezzo:  € 14.00

L'arte della scagliola deriva dalle tecniche di lavorazione dello stucco il quale, fin dall'antichità, è stato spesso utilizzato per sostituire od evocare materiali più preziosi: con la scagliola, infatti, si ottiene un tipo di stucco che permette di imitare perfettamente il marmo e le pietre dure. Nonostante l'utilizzo di materiali “poveri”, tuttavia, questa tecnica ha assunto nel tempo connotazioni autonome, fondendo stilemi e procedimenti derivanti da espressioni artistiche diverse e raggiungendo piena autonomia artistica ed espressiva. Il presente volume propone un breve excursus sullo sviluppo, l'evoluzione e sui metodi di lavorazione della scagliola, che oggi sta vivendo un momento di recupero e rivalutazione non solo nel campo dell'artigianato, ma anche come espressione artistica autonoma. Testo inglese a fronte.

2006 * 96 pp. * brossura * 17×24 * 70 ill.

 

1. Il gusto esotico nella Manifattura di Doccia

CuratoreLaura Casprini Gentile e Dora Liscia Bemporad

ISBN: 978-88-7970-388-8

Prezzo:  € 14,00

Il gusto esotico nella Manifattura di Doccia è il primo volume della nuova collana di Edifir-Edizioni Firenze “Arti del Fuoco – Porcellane e Maioliche della Manifattura di Doccia”. Il volume raccoglie cinque tesi di laurea in Storia dell’Arte, di Siro Chini, Sofia D’Alessandro, Federica Fani, Laura Nada Hamad e Francesca Serafini, dedicate allo studio della porcellana e della maiolica della Manifattura Ginori di Doccia, ed in particolare a quella produzione ceramica che mescola in sé motivi desunti dalle arti estremo-orientali e ispano-moresche.

2008 * 128 pp. * brossura * 17×24 * 102 ill.

 

Maggino di Gabriello “Hebreo Venetiano”

I dialoghi sopra l’utili sue inventioni circa la seta
Arte orafa Arte tessile. Monografie. 3

AutoreDora Liscia Bemporad

ISBN: 978-88-7970-381-9

Prezzo:  € 25,00

Maggino di Gabriello fu uno dei personaggi più curiosi ed intriganti della storia dell’ebraismo italiano. Figlio dei suoi tempi, si barcamenò durante tutta la vita entro le maglie del liberalismo che si aprivano come finestre nei governi degli stati italiani. La sua abilità nel districarsi nelle diverse situazioni lo rese un anomalo interprete del secolo XVI, quando le restrizioni imposte dalla Controriforma cattolica agli ebrei sembravano impedire ogni possibilità di emergere nella società imprenditoriale e commerciale del tempo. A metà tra il genio e la millanteria, è noto sotto diversi aspetti: abile politico, propugnatore di geniali metodi di produzione della seta, inventore di sistemi per la depurazione del vetro, produttore. In tutti questi campi egli passò come una meteora, seminando talvolta discordie, raccogliendo, più raramente, successi. In ogni caso, ha lasciato di sé un ricordo indelebile che emerge di continuo dai documenti di archivio di molte città e, soprattutto, immagini della sua figura in abiti da “signore”, abituato a frequentare le corti, rappresentazioni assai rare negli anni di fine Cinquecento, quando gli ebrei erano ancora rappresentati con l’aspetto demonizzato degli aguzzini di Cristo. I Dialoghi documentano in modo puntuale e vivace la tecnica della gelsicoltura e dell’allevamento dei bachi da seta, fornendo una serie di notizie preziose per gli studiosi di storia del tessuto, del costume e della iconografia urbana del Cinquecento, di cui le tavole illustrate sono un importante e raffinato complemento.

2010 * 272 pp. * brossura * 29,7×21 * 121 ill.