Studi e percorsi storico-artistici

Matite razziste

L'antisemitismo nell'illustrazione del periodo fascista
 

CuratoreGiovanna Lambroni, Dora Liscia Bemporad

ISBN: 978-88-7970-759-6

Prezzo:  € 10.00

Il volume raccoglie i saggi, scaturiti da una giornata di studi promossa nel 2014 dalla Fondazione Ambron Castiglioni con la collaborazione della Biblioteca Marucelliana e dell’Archivio di Stato di Firenze, e affronta l’analisi dei prototipi iconografici veicolati dal messaggio antisemita nell’Italia degli anni Trenta e dal mondo dell’illustrazione in particolare, in una chiave di lettura ancora poco esplorata nella storia del razzismo che permette di constatare la diffusione capillare del fenomeno nella grafica del periodo. Numerose sono state le matite italiane che, alla vigilia del secondo conflitto mondiale, hanno rappresentato gli ebrei come “cattivi”, stereotipati in caratteri somatici ben definiti: naso adunco, labbra carnose, capelli crespi e barba lunga.

2015 120 pp. * brossura * 17×24 *  ill

 

 

 

Giuliano da Maiano e Domenico del Tasso

Il coro ligneo intagliato e intarsiato della cattedrale di San Lorenzo a Perugia. 
Vicende storiche e conservazione

AutoreFrancesca Fedeli

ISBN: 978-88-7970-687-2

Prezzo:  € 25.00

Oggetto di questo pubblicazione è il coro ligneo della cattedrale di San Lorenzo a Perugia, realizzato tra il 1481e il 1491 dai fiorentini Giuliano da Maiano e Domenico del Tasso.  Nel 1985 il coro rimase vittima di un disastroso incendio che lo carbonizzò per oltre un terzo.  L’indagine principale di questo studio riguarda le complesse operazioni di restauro e di ricostruzione del manufatto, eseguite tra il 1998 e il 2000 presso il laboratorio fiorentino diretto da Andrea Fedeli.  I capitoli dedicati alle operazioni di recupero sono preceduti da puntuali considerazioni sulla tecnica esecutiva, sulle vicende del coro e sull’operato dei due autori, messe in relazione all’arte lignea toscana e umbra del XV secolo. Il volume, che vede la pubblicazione di una inedita documentazione archivistica, intende quindi rendere note le importanti metodologie di restauro messe a punto per riportare all’antico splendore questo capolavoro dell’arte rinascimentale e colmare la povertà bibliografica riservata a questo manufatto.

2015 224 pp. * brossura * 21×28 *  ill.

 

 

Bernard Berenson, Wladimir Weidlé e le api d’Aristeo

1. Otto e Novecento. Collana di storia dell'arte e della cultura

Un dialogo sul "destino attuale delle lettere e delle arti"

Autore: Giovanna De Lorenzi

ISBN: 978-88-7970-743-5

Prezzo:  € 8.00

Nel 1936 Wladimir Weidlé, una delle personalità di rilievo dell’emigrazione russa a Parigi negli anni fra le due guerre, pubblicava presso l’editore Desclée de Brouwer un volumetto, Le api d’Aristeo. Saggio sul destino attuale delle lettere e delle arti, oggi quasi completamente dimenticato, ma che costituisce uno dei contributi più limpidi e profondi usciti nella prima metà del secolo sul tema della crisi dell’arte, e quindi dell’uomo e della civiltà contemporanea. Fra i più entusiasti, se non fra i primi lettori del libro, fu Bernard Berenson – il celebre intenditore, che con i suoi libri aveva insegnato a generazioni di europei a conoscere e ad amare, al di fuori di qualsiasi restrizione accademica, la pittura italiana del Rinascimento, che aveva fissato «forse più di ogni altro» il canone di questa produzione, stabilendo scuole, autori, correnti, autografie – che lo lesse nell’estate del 1939. Il libro, primo della collana “Otto e Novecento. Collana di Storia dell'Arte e della Cultura”, analizza l’interessante dialogo sull’arte contemporanea tra Weidlé e  Berenson.

2015 63 pp. * brossura * 14×21 *  ill. 

 

 

 

I 150 anni del Museo Nazionale del Bargello

 

Una storia per immagine

CuratoreIlaria Ciseri e Marino Marini

ISBN: 978-88-7970-740-4

Prezzo:  € 10.00

Sfogliare un album di antiche fotografie, immagini monocrome provenienti da un passato ormai lontano, desta sempre un sentimento di grande curiosità e di mistero, cui la stessa essenza del colore pone un limite di conoscenza. E il fascino si accresce quanto attraverso quelle foto si scopre il volto scomparso di un centro urbano o gli interni dei suoi edifici, come appunto un grande museo. E' dunque con grande piacere che, nella  ricorrenza dei 150 anni dalla sua fondazione, si presenta questo contributo sul Museo Nazionale del Bargello, una raccolta di immagini storiche corredata da didascalie che guidano il lettere alla scoperta delle origini e dell'evoluzione del museo.

 

2015 160 pp. * brossura con bandelle * 21×28 *  ill. 

 

Il giovane Piero della Francesca e la cultura della sua terra

 

AutoreJames R.Banker

ISBN: 978-88-7970-602-5

Prezzo:  € 20.00

Piero della Francesca è tra le personalità più emblematiche del Rinascimento italiano. Le sue opere sono mirabilmente sospese tra arte, geometria e un sistema di lettura a più livelli, dove confluiscono complesse questioni teologiche, filosofiche e d'attualità. Curiosamente, la sua attività non si limitava alla pittura. Scrisse trattati di prospettiva, aritmetica, e geometria, il tutto senza mai stabilirsi in uno dei centri della grande conquista intellettuale. James R. Banker portando alla luce documenti sconosciuti ha potuto così scrivere una “biografia sociale” dell'artista: esaminando la cultura, l’organizzazione politica e sociale e religiosa di Sansepolcro durante la gioventù di Piero della Francesca, ci fa conoscere la carriera di Piero prima della sua esperienza a Firenze. La cultura di Sansepolcro durante la gioventù di Piero della Francesca integra storia sociale ed arte, al fine di comprendere meglio la formazione dell’artista rinascimentale. Il volume risulta interessante oltre che per gli storici dell'arte, per tutti coloro che studiano le interazioni tra arte e società. Versione in lingua italiana del volume The Culture of San Sepolcro during the Youth of Piero della Francesca, University of Michigan Press, 2003.

 

2015 284 pp. * brossura  * 24×17 *  ill.