Versione PDF

Volumi in formato pdf

La pittura Italiana del Seicento all’Ermitage

Ricerche e Riflessioni

CuratoreFrancesca Cappelletti e Irina Artemieva

ISBN: 978-88-7970-573-8

Prezzo PDF:  € 9.99

Il volume contiene svariati saggi, riguardanti argomenti di storia del collezionismo e di museologia, compresi in un arco cronologico che dal Cinquecento arriva fino all’età contemporanea, che amici, colleghi ed allievi hanno voluto dedicare a Cristina De Benedictis, docente e studiosa che, per oltre trent’anni, è stata titolare dell’insegnamento di Museologia dell’Università degli Studi di Firenze. La raccolta vuole essere un riconoscimento, sia attraverso il contributo di noti ed affermati studiosi, sia di giovani e promettenti neolaureati, della grande passione e dell’impegno profusi negli anni dalla studiosa in questo specifico settore scientifico e della varietà delle tematiche di studio emerse dal suo insegnamento.

2012 * 254 pp* brossura * 17×24 * 165 ill. 

 

 

 

 

Architetti e ingegneri italiani in Albania

CuratoreMilva Giacomelli e Armand Vokshi

ISBN: 978-88-7970-583-7

Prezzo PDF:  € 9,99

Sono gli atti del Convegno sull’architettura italiana in Albania negli anni 1920-1940, che si è svolto a Tirana il 5-6 dicembre 2011, organizzato dal Dipartimento di Architettura – disegno, storia, progetto della Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze in collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Urbanistica della Facoltà di Ingegneria Edile, parte dell'Università Politecnica di Tirana. La pubblicazione mette in  luce alcuni aspetti importanti: l'importanza dei valori materiali e concettuali urbanistici e architettonici che la generazione degli architetti italiani degli anni 1920-1940 ha prodotto e consegnato al territorio albanese fino ai giorni nostri. Dopo oltre mezzo secolo, è necessaria a mente fredda la rivalutazione di questa architettura, prendendo in considerazione i pregi e le qualità di queste opere, ormai parte molto importante delle città albanesi e parte del patrimonio comune dei nostri popoli; L'importanza degli interventi e del materiale iconografico inedito ritrovato negli archivi dell'Istituto Luce, rendono la pubblicazione una pietra miliare nello studio dell'architettura albanese del Novecento.

2012 * 192 pp. * brossura con bandelle * 17×24 * 207 ill

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal gotico oltre la maniera

Gli architetti di Ognissanti a Firenze

AutoreMaria Teresa Bartoli

ISBN: 978-88-7970-545-5

Prezzo:  € 4,99

L'Ordine degli Umiliati di Ognissanti fu attore di primo piano nella rinascita gotica di Firenze a partire dalla metà del duecento. Il complesso di Ognissanti dà singolare testimonianza dell'idea di città che sta alla base degli interventi che realizzarono la trasformazione della città, a partire dalla metà del XIII secolo. L'utopia della Gerusalemme celeste supporta e dà sostanza religiosa, ideologica e formale agli interventi di urbanizzazione, pur condotti con precisi intendimenti imprenditoriali e sapienza economica,  con strumenti di scienza e tecniche avanzate di controllo del territorio, in un coinvolgimento di saperi e  intenzioni diversi. In questa visione integrata e complessa i conventi figurano come elementi strategici essenziali  dell'equilibrio sociale e strutture portanti del tessuto urbano, al fine di realizzare l'obbiettivo ultimo della città come luogo della giustizia. Dal '200 al '700 la chiesa di Ognissanti con il suo disegno e le sue misurate trasformazioni ha annunciato l'affacciarsi sulla scena urbana di paradigmi innovatori, con i quali la città stessa partecipava, con ruoli diversi nel tempo, ai movimenti della cultura generale. L'analisi del suo rilievo porta all'evidenza alcuni di tali paradigmi, permettendo un racconto che si distacca da quello fin'ora tramandato. 

2011 * 88 pp. * brossura * 24,5×31 * 58 ill. * XV Tav.

 

 

 

 

 

 

Progettare la mobilità

Autore: Francesco Alberti

ISBN: 978-88-7970-373-4

Prezzo:  € 20,00

Prezzo PDF:  € 5,99

Riconsiderare in termini progettuali gli spazi in cui si esplica la mobilità porta inevitabilmente a riconoscere che tali spazi altro non sono – a tutti gli effetti e a tutte le scale – "spazio pubblico" e come tale suscettibile di articolazioni complesse con gli spazi che lo lambiscono, usi sovrapposti e "ibridazioni", che si affiancano e intrecciano alla sua funzione trasportistica. In una prospettiva di recupero complesso degli insediamenti e del territorio, il progetto di mobilità può così rappresentare l'occasione e il mezzo per interventi di ampio respiro, in una logica di sistema potenzialmente assai più incisiva di quella che procede per singole trasformazioni di "pezzi".

2008 * 240 pp. * brossura * 14×21 * 77 Tav.

 

 

Stravaganti e bizzarri

Ortaggi e frutti dipinti da Bartolomeo Bimbi per i Medici

CuratoreStefano Casciu e Chiara Nepi

ISBN: 978-88-7970-365-9

Prezzo:  € 30.00

Prezzo PDF:  € 4,99

Si presenta – attraverso una trentina di schede specifiche precedute da cinque saggi storico-artistico-architettonico-museali – per la prima volta in modo esauriente ed organico l’importante nucleo dei dipinti raffiguranti frutti e ortaggi “eccezionali” realizzati tra gli ultimi decenni del Seicento e i primi del Settecento dal pittore fiorentino Bartolomeo Bimbi su commissione di Cosimo III e altri Medici e destinati principalmente al Casino della Topaia, nei pressi della Villa della Petraia (Firenze). Le opere – ancora oggi quasi sconosciute al grande pubblico – formano un gruppo molto omogeneo sia per la comune paternità che per la commissione e destinazione. Vi sono raffigurati grandi zucche, cavoli, meloni, cocomeri, uva, … tutti caratterizzati da dimensioni eccezionali o forme particolari. La mostra, promossa dal Comune di Poggio a Caiano, dal Polo Museale Fiorentino (Museo della Natura Morta) e dall’Università di Firenze (Museo di Storia Naturale) si svolgerà presso la villa medica di Poggio a Caiano (PO) dall’aprile al luglio del 2008

2008 * 200 pp. * brossura * 24,5×30,3 * 110 ill.