collana Esperienze di Restauro

Gli organi storici in Sicilia

Storia, Tecnica, Conservazione

CuratoriMauro Sebastianelli, Adriana Alescio

ISBN: 978-88-7970-479-3

Prezzo:  € 14,00

Cosa unisce la passione per la musica all’amore nei confronti delle opere d’arte antiche? Storia, tecnica e conservazione rappresentano i punti di forza per l’elaborazione di un testo che ha come soggetto gli organi a canne siciliani, in una rivisitazione in chiave tecnica delle problematiche inerenti il restauro di uno strumento musicale ancora in uso. Partendo dall’evoluzione stilistica del “contenitore” ad opera dei più grandi costruttori dal Seicento in poi, in concomitanza ai progressi della meccanica, il seguente studio indaga i materiali costitutivi, le tecniche esecutive e i fattori di deterioramento che interessano uno dei più completi strumenti che racchiude l’evoluzione della storia della musica. La raccolta di tali informazioni in un unico testo, scandito da foto che ne illustrano i dettagli delle meccaniche e dei prospetti, oltre che da un’appendice fotografica finale, vuole incoraggiare alla lettura gli operatori di restauro, gli appassionati del settore musicale e i costruttori d’organi al fine di ottenere un quadro esaustivo delle caratteristiche degli organi a canne e dell’attuale diatriba teorico-pratica che investe l’intero settore dei beni musicali.

2010 * 128 pp. * brossura * 17×24 * 41 ill.

 

Tapestries in the Acton Collection at Villa La Pietra

Gli Arazzi della collezione Acton a Villa La Pietra

Curatori: Francesca Baldry; Helen Spande

ISBN: 978-88-7970-308-6

Prezzo:  € 35,00

Il volume bilingue sugli arazzi della Collezione Acton nasce dal desiderio di far conoscere l’attività di oltre dieci anni di restauri rivolti a restituire uno dei nuclei più importanti degli arredi di Villa La Pietra, oggi di New York University. Quasi tutti inediti, i diciotti arazzi tessuti fra il XVI e il XVIII secolo dalle celebri manifatture delle Fiandre, Firenze e Francia, vengono illustrati da due storici degli arazzi di fama internazionale, Guy Delmarcel e Lucia Meoni; mentre le accurate schede tecniche e il saggio sul restauro fiorentino degli arazzi di Costanza Perrone Da Zara e Deborah Trupin entrano nella storia della conservazione di tutti gli arazzi, anche quelli attualmente ancora in deposito, e documentano i lavori di restauro già terminati . Il saggio di Francesca Baldry sul gusto del collezionismo della famiglia Acton, con particolare attenzione agli arazzi, apre il volume. Il libro è corredato da un ottimo apparato fotografico.

2010 * 216 pp. * brossura * 24×28,5 * 110 ill.

 

Restauri a Santa Cecilia

25 anni di interventi dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro

Curatore: Daila Radeglia

ISBN: 978-88-7970-418-2

Prezzo:  € 40,00

Il libro raccoglie la documentazione su diversi restauri effettuati dall’ISCR (già ICR) negli anni 1985-2008 nella chiesa di Santa Cecilia in Trastevere. Ad una breve introduzione seguiranno un sintetico inquadramento storico-artistico e una disamina delle vicende conservative dei diversi monumenti presi in esame, lasciando tutto lo spazio necessario alla pubblicazione delle indagini effettuate preliminarmente e nel corso dei lavori e alla documentazione degli interventi sia grafica che fotografica e alle relazioni di restauro. L’interesse di una raccolta di dati così eterogenei e distribuiti in un lungo arco di tempo è quello di passare in rassegna le metodologie di intervento e l’adozione di nuovi strumenti di indagine resisi disponibili di pari passo con il progresso scientifico, e la possibilità di proseguire il monitoraggio dello stato di conservazione del complesso decorativo attraverso il confronto dei dati rilevati con l’ampio dossier di indagini messo insieme nel corso del tempo. Al testo si affiancheranno foto, grafici, mappature, disegni. In appendice saranno inserite relazioni su altri cantieri didattici in relazione con quello della Cappella del Bagno.

2009 * 336 pp. * brossura * 21×28 * 350 ill. * CD-Rom

 

Effetto luce

Materiali, tecnica, conservazione della pittura italiana dell’Ottocento. Atti convegno (Firenze 12-13 novembre 2008)

ISBN: 978-88-7970-417-5

Prezzo:  € 35,00

Il volume raccoglie gli atti dell’omonimo convegno, che si è tenuto a Firenze il 13 e 14 novembre 2008. Nell'anno delle celebrazioni fattoriane dedicate alla pittura dell'Ottocento, il Convegno internazionale Effetto luce: materiali, tecnica, conservazione della pittura italiana dell'Ottocento è stato organizzato con l'obbiettivo di offrire un aggiornamento e un aumento di conoscenze relativamente alle tecniche pittoriche impiegate dagli artisti in questione, e alle problematiche attuali relative alla conservazione dei loro dipinti. Le varie sessioni del convegno si sono articolate sia in base agli Istituti e Istituzioni depositari della pittura italiana ottocentesca (Musei di varia appartenenza, Enti di Stato e locali), sia secondo le professionalità di tutti coloro che possano concorrere a produrre una conoscenza più avanzata dell'argomento (storici dell'arte di varia appartenenza, restauratori, esperti scientifici). Il confronto internazionale viene cercato grazie alle testimonianze di studiosi di Musei prestigiosi che possano illustrare i risultati delle esperienze compiute nei loro Paesi. Lo scopo fondamentale del Convegno e quindi del volume consiste dunque nella presentazione sia di indagini materiali e documentarie sulla tecnica dei dipinti dell'Ottocento, che anche di interventi conservativi già realizzati.

 

2009 * 318 pp. * brossura * 21×29,7 * 372 ill.

 

 

L’ingegno e la mano

Restaurare il mai restaurato

CuratoreIsabella Droandi

ISBN: 978-88-7970-432-8

Prezzo:  € 25,00

Il volume raccoglie gli atti del convegno tenuto ad Arezzo nel 2008 su proposta di un team di tecnici privati impegnati nel restauro della Pala Albergotti, i quali, insieme alla Soprintendenza aretina, vollero condividere e verificare con la comunità scientifica il tema emerso dalle indagini preliminari, prima ancora di mettere mano al restauro. La prima parte comprende le ricerche condotte sul dipinto da restauratori e analisti incaricati, e da prestigiosi istituti nazionali che si sono resi disponibili a collaborare. La seconda parte ospita invece una serie di contributi dedicati ad altre opere di tutte le epoche (dalla Croce di Rosano a Giovanni Fattori), apparentate dalla stessa condizione, che estendono la problematica proposta ad una casistica varia e di notevole interesse applicativo. Con premesse scientifiche di Paola Refice e Giorgio Bonsanti.

2009 * 184 pp. * brossura * 21×28 * 210 ill.