STORIA

2. “Prati, verzieri e pomieri” Il giardino medievale.

Cuture, ideali, società

A cura di: Patrizia Caraffi e Paolo Pirillo

ISBN: 978-88-7970-855-5

Prezzo € 20.00

Il volume contiene gli atti di un convegno dedicato ai giardini in età medievale tenutosi presso lo Spedale del Bigallo (Bagno a Ripoli) il 23 maggio del 2015. L’incontro era stato organizzato dall’Amministrazione comunale locale in collaborazione con l’Università di Bologna e con la fiorentina Accademia dei Georgofili. Con l’organizzazione scientifica di Patrizia Caraffi e Paolo Pirillo, docenti dell’Ateneo bolognese, la giornata ha riunito studiosi di Letteratura, Filologia e Storia intorno al tema del giardino medievale, prendendolo in esame con indagini di prima mano su fonti letterarie e storico-documentarie che vanno da testi arabi e persiani alla letteratura cortese, alla novellistica fino alle testimonianze di natura pubblica e privata prodotte nella Firenze, nella Bologna e nella Milano medievali. Alle due sezioni (Leteratura, Storia) ne segue una terza dedicata all’iconografia del giardino di età medievale e alla descrizione di un odierno giardino sperimentale ispirato dalla trattatistica dei secoli XIV e XV. 

2017 * 223 pp. * brossura * 17×24 mm *  ill.

 

 

 

 

 

 

1. Fondare abitati in età medievale

Fallimenti e successi
Omaggio a Rinaldo Comba

Autore: Franco Panero, Giuliano Pinto, Paolo Pirillo

ISBN: 978-88-7970-871-5

Prezzo:  € 24.00

Anche nel contesto italiano, i progressi delle indagini degli ultimi decenni sul fenomeno della fondazione di nuovi centri abitati in età medievale hanno innescato ulteriori interrogativi su alcuni aspetti che finora non sono stati al centro di confronti tra realtà territoriali storico-politiche diverse. 
Il tema che l'incontro di San Giovanni Valdarno ha inteso affrontare e mettere a fuoco è quello dei fallimenti dei progetti relativi alla fondazione ex-novo e al popolamento di centri abitati per i quali fossero previste dimensioni demiche superiori a quelle degli insediamenti preesistenti. Gli interventi che qui si pubblicano costituiscono il frutto delle indagini e delle riflessioni di un folto gruppo di studiosi che hanno coperto cuona parte della Penisola, mettendo a fuoco le motivazioni degli insuccessi e le ragioni dei progetti di nuovi centri abitati che, al contrario, approdano ai risultati sperati dai fondatori.

 

2017 * 349 pp. * brossura * 17×24 mm *  ill.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

9. Post fata resurgo

Vicenda bellica e ricostruzione del Museo Campano di Capua (1940-1956)

Una documentazione storica

Autore: Giuseppe Angelone

ISBN: 978-88-7970-848-7

Prezzo:   € 22,00

Il volume analizza la storia del Museo Provinciale Campano di Capua nel periodo compreso tra il 1940 ed il 1956, caratterizzata dalla messa in sicurezza delle collezioni in vista di un nuovo conflitto, dalla distruzione causata dal bombardamento del 9 settembre 1943, e dalla lunga e faticosa ricostruzione. Le fonti archivistiche ed iconografiche inedite hanno fatto emergere la figura del suo direttore, Luigi Garofano Venosta, che mise in salvo le collezioni e con caparbietà riuscì ad ottenere anche i fondi necessari alla riedificazione dell’antica sede. Alla base della ricerca è il carteggio, conservato nell’archivio del museo, tra il direttore ed il grande archeologo Amedeo Maiuri, soprintendente alle Antichità della Campania, relativo alle direttive per la protezione in situ delle raccolte, al recupero dalle macerie, al restauro e al riallestimento post-bellico.

 

 

 

2017 * 127 pp. * brossura  * 170×240 mm * ill. 

 

Wells of wonders

New discoveries at Cetamura del Chianti

 

A cura di: Nancy T. De Grummond

ISBN: 978-88-7970-843-2

Prezzo:  € 40.00

 

Gli insediamenti di Cetamura, nella località Gaiole in Chianti, sono stati oggetto di scavo fin dal 1973 da parte della Florida State University. 

Negli ultimi anni (2011-2016) in collaborazione con la società archeologica italiana Ichnos, sono state fatte molte scoperte, in particolare il pozzo etrusco a Cetamura del Chianti si è rivelato una cornucopia di reperti che coprono un periodo lungo più di 15 secoli che parte dall’epoca etrusca per arrivare al Medioevo passando per l’epoca romana.

Volume in lingua inglese.

 

 

2017 * 437 pp. * brossura * 21×28 mm  *  ill.

 

 

 

8. Società e finanza a Padova all’avvento della dominazione veneziana (1405-1509)

L'archivio della famiglia Lion

Autore: Ornella Tommasi

ISBN: 978-88-7970-795-4

Prezzo:  € 20,00

 

 

Il tema del volume è la storia del credito e della finanza a Padova tra fine Trecento e inizi del Cinquecento condotta sull’archivio della famiglia padovana dei Lion, conservato nell’Archivio di Stato di Padova. La storia economica si lega alla documentazione di una famiglia, che, particolarmente attraverso un banco di cambio (“statio de cambio”), fu fra i principali finanziatori della Signoria dei Da Carrara.All'avvento della dominazione veneziana (1405), i Lion rafforzano la posizione, mediantela partecipazione alle esazioni fiscali. Essi formarono una vera e propria banca di finanziamento, connessa ad altre consimili compagnie, anche extra-cittadine, fra cui il ramo padovano dei Borromei, quello degli Alberti e di Palla Strozzi, nonchè i veneziani Soranzo e Priuli.  
 

 

 

2016 * 181 pp. * brossura  * 170×240 mm * ill.