collana Arte, costume, storia

  • Pagine 2 di 2
  • <
  • 1
  • 2

L’Antiquaria aretina nel Settecento attraverso la corrispondenza di G. Redi e di A.F. Gori

Arte Costume Storia. 36

AutoreSandra Paolinetti

ISBN978-88-7970-424-3

Prezzo € 12.00

Questo lavoro è il risultato dello studio della corrispondenza intercorsa tra l’erudito fiorentino Anton Francesco Gori e l’aretino Gregorio Redi. Siamo nel Settecento in Toscana. È in questo periodo che si denota la natura dell’archeologia aretina, che viene a definirsi come erudita ed antiquaria: dà rilievo alle scoperte ed ai ritrovamenti nell’agro aretino per documentare la formazione di collezioni archeologiche rimaste in città oppure disperse in musei italiani o stranieri.

2009 * 136 pp* brossura * 17×24 * 1 ill.

 

 

 

Utopia e realtà: una memoria collettiva

Ricordi e testimonianze per la fondazione di un Archivio della Memoria Orale dell'Ospedale Neuropsichiatrico di Arezzo
Arte Costume Storia. 35

CuratoreGianni Micheli

ISBN978-88-7970-426-7

Prezzo € 20.00

Per dieci anni, dal 1970 al 1980, nell’ospedale psichiatrico e in tutto il territorio della provincia di Arezzo, si è svolta, sotto la direzione del Prof. Agostino Pirella, un’impresa sanitaria e sociale straordinaria che ha portato non solo alla chiusura del manicomio, ma alla produzione di un nuovo paradigma scientifico e assistenziale che consente, con il necessario impegno politico, di prevenire e curare la sofferenza psichica nell’ambito delle relazioni umane, senza violenza fisica o farmacologia, senza abbandoni e senza emarginazione. Una svolta nella sanità italiana che è stata possibile perché prima di tutto ha coinvolto e reso protagonisti i ricoverati, gli operatori, gli amministratori provinciali e comunali, le Organizzazioni sindacali e le Associazioni del volontariato, il mondo della cultura e i cittadini.

2009 * 384 pp. * brossura * 17×24 * 1 ill

 

 

«Il paziente si presenta lucido e orientato»

Arte Costume Storia. 34

AutoreAnna Franca Rinaldelli

ISBN978-88-7970-421-2

Prezzo € 12.00

Anna Franca Rinaldelli è nata in Casentino nell’anno 1942. Nei primi anni sessanta inizia la sua attività lavorativa di Assistente Sociale di Comunità, presso il quartiere “Isolotto” di Firenze, dove incontra Don Enzo Mazzi e Giorgio La Pira, che diventano le prime significative figure nella sua formazione politica. Nel 1968 ritorna ad Arezzo ed inizia il lavoro presso l’Ospedale Psichiatrico, non ancora investito dal processo di cambiamento, che avverrà a partire dal 1971. In questa struttura lavora, sotto la direzione e la guida del prof. Agostino Pirella e con numerose colleghe e colleghi, per conseguire l’obiettivo del suo smantellamento.

2009 * 96 pp. * brossura * 17×24 * 22 ill.

 

 

Uscita

Spesa e Uscita nelle diverse spese. Procura dal 1663 al 1676. Libro XVI
Arte Costume Storia. 33

CuratoreAnna Giorgi

ISBN978-88-7970-422-9

Prezzo € 16.00

Il Santuario della Verna è da molti secoli uno dei luoghi che hanno contribuito a caratterizzare il territorio del Casentino e a promuoverlo nel mondo intero. Per molti secoli, attorno alla Verna si sono mossi milioni di pellegrini provenienti dall’Italia e da altre nazioni. Questo ha fatto del Santuario, oltre che una straordinaria oasi di spiritualità, una sorta di motore per l’economia del territorio circostante. Decine e decine di piccoli artigiani, agricoltori, commercianti, professionisti vari, hanno vissuto attorno alla vita del Santuario e al flusso di visitatori che generava. Dal libro apprendiamo quelli che erano i prezzi delle merci, o i compensi per le prestazioni professionali dell’epoca. Impariamo a conoscere i mestieri, mettiamo a fuoco figure di uomini e di famiglie che abitavano la valle.

2009 * 224 pp. * brossura * 17×24 

 

 

 
  • Pagine 2 di 2
  • <
  • 1
  • 2