Archivi del mese: novembre 2011

Rassegna dei piani territoriali e ambientali in Toscana

CuratorePaolo Ventura

ISBN: 978-88-7970-223-2

Prezzo:  € 25,00

Il libro illustra una ventina di piani territoriali e urbanistici del decennio 1995-2005 presentati in una mostra organizzata durante la conferenza annuale della Società Italiana Urbanisti (Firenze il 29-30 gennaio 2004). I piani, rappresentativi di assai qualificate scuole di pensiero in varie università italiane, in particolare Gian Franco Di Pietro, Vezio De Lucia, Bruno Gabrielli, Giuseppe Imbesi, Alberto Magnaghi, Giancarlo Paba, Bernardo Secchi, Edoardo Salzano, offrono un rilevante spaccato metodologico della disciplina applicato alla innovativa legislazione urbanistica regionale toscana.

2005 * 232 pp. * brossura * 21×26 * 106 ill.

Città e stazione ferroviaria

AutorePaolo Ventura con un saggio introduttivo di Antonio Acuto

ISBN: 978-88-7970-216-4

Prezzo:  € 7,50

Il testo esamina gli aspetti storici dallo sviluppo delle ferrovie nell'Ottocento alle conseguenze di mutamento degli attuali assetti territoriali ed urbani e gli aspetti più propriamente architettonici e qualitativi, tracciando una concisa storia dell'architettura della stazione e dell'impatto nei termini di rinnovamento dell'immagine della città

2004 * 112 pp. * brossura * 15×21 * 200 ill.

 

Spazio urbano e architettura nella Toscana napoleonica

AutoreGabriella Orefice

ISBN: 978-88-7970-111-2

Prezzo:  € 25,82

Risultato di una ricerca negli archivi fiorentini, toscani e parigini prende in esame i provvedimenti legislativi, i progetti urbanistici, architettonici e d'arredo alla base del rinnovamento urbano degli anni successivi alla Restaurazione. Si vuole chiarire l'influenza della cultura scientifica e artistica francese sulla formazione degli architetti e ingegneri toscani, sulle scelte di pianificazione, a livello territoriale e urbano, e sul linguaggio architettonico.

2001 * 160 pp. * brossura * 21×29,7 * 103 ill.

 

Il Quartiere della Vittoria a Firenze

AutoreValeria Orgera con una nota introduttiva di Loris Macci

ISBN: 978-88-7970-055-9

Prezzo:  € 16,53

Questo volume riassume una lunga ricerca su un’area fiorentina specifica – l’area del Romito oltre il Mugnone – fra il XIX e il XX secolo, cioè tra il momento della sua pianificazione e quello della sua realizzazione conclusa poco prima della seconda guerra mondiale, si colloca all’interno di una storia della città – nella sua globalità ancora tutta da scrivere – letta attraverso la storia dell’edilizia minore e del progetto urbano e architettonico sotteso e completa – non conclude – un ventennale viaggio di una analisi urbana di Valeria Orgera che muove cronologicamente dal “centro alla periferia” e inizia con la costruzione della Firenze medievale (Architettura e civiltà delle torri, in questo catalogo), continua con gli sviluppi della città fino al Settecento (Esempi tre-quattrocenteschi di pianificazione edilizia a Firenze e Firenze. Parte e città) per arrivare fino quasi ai nostri giorni.

1997 * 142 pp. * brossura * 17×24 * 193 ill.

Il Primato dei Toscani nelle Vite del Vasari

… svegliando l'animo di molti a belle imprese …

Curatore: Paola Refice

ISBN: 978-88-7970-526-4

Prezzo:  € 32.00

Svegliando l'animo di molti a belle imprese. Il Primato dei Toscani nelle Vite del Vasari è il catalogo dell’omonima mostra che si terrà dal 3 settembre 2011 al 9 gennaio 2012 nel sottochiesa della Basilica di San Francesco in occasione delle celebrazioni del V centenario dalla nascita di Giorgio Vasari. Questa esposizione ricostruisce il percorso dell'arte e dell'architettura da Cimabue a Michelangelo, disegnando attraverso i protagonisti delle Vite del Vasari, il passaggio dai “tempi bui” all'avvento della maniera moderna, compiuto grazie all'eccellenza dei maestri toscani. Con un’attenta selezione di opere – tra gli altri – di Cimabue, Arnolfo, Giotto, Duccio, Masaccio, Paolo Uccello, Francesco di Giorgio Martini, Botticelli, Leonardo, Michelangelo e Rosso Fiorentino, provenienti da raccolte e musei italiani e stranieri, darà conto del “progresso dell’arte”, quel progresso nel quale Vasari credeva fortemente e del quale egli stesso volle essere protagonista e testimone.

 

2011 * 472 pp. * brossura * 17×24 *  ill.