Archivi del mese: settembre 2012

Il Convivio Rinascimentale di Sansepolcro

Studi, ricette, itinerari del gusto 

CuratoreNicoletta Cosmi, Alessia Uccellini

ISBN978-88-7970-567-7

Prezzo:  € 12.00

La guida artistico gastronomica di San Sepolcro intende proporre una nuova ed originale chiave di lettura dell’arte, dell’architettura e della storia di cui è ricca la città, utilizzando il filtro dell’antica tradizione gastronomica espressa ogni anno nella manifestazione del Convivio rinascimentale, di cui nel volume si ricostruiscono le sedici tappe, attraverso bellissime immagini, numerose ricette, cenni storico artistici alle location, testi esplicativi sulla cucina tradizionale della Valtiberina. Partendo dal materiale relativo al Convivio, l’opera tesse dunque una trama che passa dalla manifestazione, alle opere d’arte del territorio e della città di Piero, infine alla cucina, nelle modalità e con i prodotti in cui essa si mostra e si esplica. Il percorso rivelato nel volume traccia alcuni itinerari di tipo artistico architettonico e ovviamente gastronomico con riferimenti alle piante officinali, ai prodotti tipici del territorio biturgense che hanno costituito e costituiscono la base della tradizione alimentare della popolazione locale e che oggi rappresentano per il visitatore un elemento di conoscenza e scoperta della storia di San Sepolcro, con la segnalazione dei luoghi dove mangiare e soggiornare per scoprire le bellezze locali unitamente alla qualità della tradizione. Il volume contiene la sintesi dei testi in lingua inglese e un ampio apparato iconografico

 

2012 * 128 pp. * cartonato * 15×21 * 75 ill.

 

 

 

 

Tiepolo – Acqueforti Scherzi e Capricci

Acqueforti Scherzi e Capricci
Quaderni Sezione Didattica

CuratoreIstituto Nazionale per la Grafica

ISBN: 978-88-7970-569-1

Prezzo:  € 6.00

Con questo primo numero dedicato al Tiepolo, contestualmente al Museo Didattico dell’Istituto Nazionale per la Grafica, nasce una serie di sussidi pedagogici, a cominciare dalla collana di quaderni cartacei, in linea con l’intenzionale integrazione delle attività frontali di educazione al patrimonio culturale (didattica laboratoriale e visite guidate) con supporti di diversa natura. Sintomo di un’attenzione al pubblico giovane, ma non soltanto, ai quaderni del museo didattico è affidato il ruolo di messaggeri, veicolo di conoscenza, analisi, gioco e divertimento che soltanto la grafica storica può esaltare.

2012 * 30 pp* brossura * 17,5×24,5 * 40 ill. (con CD-Rom)

 

Alessandro Pieroni dall’Impruneta e i pittori della Loggia degli Uffizi

CuratoreAnnamaria Bernacchioni

ISBN: 978-88-7970-563-9

Prezzo:  € 22.00

Catalogo della mostra proposta dal Comune di Impruneta nell’ambito del progetto La Città degli Uffizi, e dedicata al suo concittadino Alessandro Pieroni (1550-1607), pittore e architetto alla corte de’ Medici e ai pittori che furono al suo fianco nel 1580-1581 nella decorazione a grottesche della loggia degli Uffizi: Alessandro Allori, Giovanni Bizzelli, Giovanmaria Butteri, Ludovico Buti e il giovane Cigoli. È la prima volta che si presenta al pubblico un’esposizione su questa eclettica personalità di artista, che rivestì un ruolo di prestigio negli ultimi decenni del Cinquecento a Firenze al tempo del Granduca Ferdinando I.

2012 * 200 pp* cartonato * 17,5×24,5 * 115 ill.

Dal gotico oltre la maniera

Gli architetti di Ognissanti a Firenze

AutoreMaria Teresa Bartoli

ISBN: 978-88-7970-545-5

Prezzo:  € 4,99

L'Ordine degli Umiliati di Ognissanti fu attore di primo piano nella rinascita gotica di Firenze a partire dalla metà del duecento. Il complesso di Ognissanti dà singolare testimonianza dell'idea di città che sta alla base degli interventi che realizzarono la trasformazione della città, a partire dalla metà del XIII secolo. L'utopia della Gerusalemme celeste supporta e dà sostanza religiosa, ideologica e formale agli interventi di urbanizzazione, pur condotti con precisi intendimenti imprenditoriali e sapienza economica,  con strumenti di scienza e tecniche avanzate di controllo del territorio, in un coinvolgimento di saperi e  intenzioni diversi. In questa visione integrata e complessa i conventi figurano come elementi strategici essenziali  dell'equilibrio sociale e strutture portanti del tessuto urbano, al fine di realizzare l'obbiettivo ultimo della città come luogo della giustizia. Dal '200 al '700 la chiesa di Ognissanti con il suo disegno e le sue misurate trasformazioni ha annunciato l'affacciarsi sulla scena urbana di paradigmi innovatori, con i quali la città stessa partecipava, con ruoli diversi nel tempo, ai movimenti della cultura generale. L'analisi del suo rilievo porta all'evidenza alcuni di tali paradigmi, permettendo un racconto che si distacca da quello fin'ora tramandato. 

2011 * 88 pp. * brossura * 24,5×31 * 58 ill. * XV Tav.