Archivi del mese: febbraio 2013

  • Pagine 1 di 2
  • 1
  • 2
  • >

Oltre le mura

Esperienze progettuali sul limitare di piccole città

AutoreStefano Lombardi

ISBN: 978-88-7970-589-9

Prezzo:  € 10.00

Oltre le mura è il risultato di una ricerca svolta all’interno dei laboratori di progettazione, dal 2008 al 2012, tenuti dall’ architetto Stefano Lambardi all’interno dell’Università di Architettura di Firenze. L’esperienza didattica ha preso in analisi piccoli centri urbani, Montalcino, Pienza e San Gimignano, caratterizzati da un tessuto urbano discontinuo in cui il centro storico è in contrapposizione diretta con le nuove aree di sviluppo. Il fine di questo lavoro consiste nel porre il progetto architettonico come risposta all’esigenza di connettere le due realtà urbane, come strumento di dialogo tra l’antico e il contemporaneo. Il progetto è quindi occasione di ricerca dei rapporti, delle relazioni e delle giuste-buone misure, capaci di instaurarsi nella trama urbana in armonia con essa.

2012 * 96 pp. * brossura * 23×28 * 83 ill.

 

 

 

Percorsi di pietra

Progetti per Barberino Val d'Elsa

AutoreLetizia Nieri

ISBN: 978-88-7970-586-8

Prezzo:  € 8.00

Questa è la terza pubblicazione della serie "Architettura e città" emanazione della sezione Progetto del Dipartimento di Architettura diretto dal Prof. Ulisse Tramonti, che dirige anche questa serie di pubblicazioni. La seconda monografia della serie è dedicata allo studio puntuale di un centro abitativo tipo della Toscana, che esamina dal punto di vista delle trasformazioni urbanistiche, dei progetti in corso e dall'utilizzo dei materiali locali nelle nuove costruzioni. La pubblicazione è destinata al pubblico degli studenti della Facoltà di Architettura, a progettisti e studi di professionisti del settore.

2012 * 48 pp. * brossura * 23×28 * 30 ill.

 

 

Churches, temples, mosques: places of worship or museums?

Chiese, templi, moschee: Luoghi di culto o musei?

CuratoreMaia Wellington Gahtan

ISBN: 978-88-7970-582-0

Prezzo:  € 20.00

Per la prima volta esponenti delle tre grandi religioni monoteistiche ed esperti del settore dialogano in questo libro sulla natura museale dei luoghi di culto, siano essi Chiese, Templi o Moschee. Questa pubblicazione, la prima di questo settore di studio, offre un importante contributo portando esperienze e modi di operare diversi, ma che hanno tutti lo stesso comun denominatore, ovvero l'utilizzo del luogo di culto tra risorsa economica, conservazione e diffusione del proprio credo religioso.

2012 248 pp* brossura * 17×24 * 21 ill. 

 

 

Arte e Architettura

L'esperienza teorica nell'opera di Leonardo Savioli

AutoreLetizia Nieri

ISBN: 978-88-7970-593-6

Prezzo:  € 24.00

L’opera si sviluppa dall’analisi del ruolo della pittura e del disegno nella teoria architettonica nel secondo dopoguerra, attraverso l’opera teorica, pittorico-grafica e architettonica di Leonardo Savioli. Savioli lavora sul concetto di arte come “fare”  come “formare” il cui contenuto è l’artista in sé stesso, il suo spirito. Inoltre considera l’opera d’arte un brandello d’esistenza, come frammento della vita umana, evidenziando così la sua piena adesione al panorama culturale- filosofico che caratterizzerà l’ambiente fiorentino del secondo dopoguerra. 

2012 * 276 pp. * brossura con bandelle *  22×22 * 122 ill.

 

Tra Napoli e Milano Viaggi di artisti nell’Italia del Seicento

Da Tanzio da Varallo a Massimo Stanzione

AutoreFloriana Conte

ISBN: 978-88-7970-585-1

Prezzo PDF:  € 8.99

Il piano complessivo dell’opera si articola in due tomi, tra loro strutturalmente collegati. Il primo, qui presentato, costituisce una vera e propria storia dell’arte nell’Italia del Seicento, in cui la capitale del Viceregno spagnolo, Napoli, appare in competizione e in dialogo costanti con  Roma e con l’altro polo spagnolo in Italia, il ducato di Milano. Singolarmente attivo è il ruolo giocato per quasi quarant’anni da Pescocostanzo, località posta in posizione strategica tra le due grandi capitali del Centro e del Sud, polo di attrazione per molti artisti lombardi fin dal Quattrocento; molto articolati si rivelano i movimenti degli artisti, anche stranieri, tra Milano, Roma,  Napoli e centri minori del Viceregno; nuova è la ricostruzione completa (poggiata su documenti che si ritenevano perduti) del ruolo che il fondatore dell’Accademia napoletana degli Oziosi, Giovan Battista Manso, ricopre (per volontà esplicita del defunto) nella edificazione del monumento funebre di Giovan Battista Marino. Da Tanzio da Varallo (la cui pala di Pescocostanzo, celebre e misteriosa, viene svelata e restituita alle sue due anime, lombarda e napoletana), a Massimo Stanzione, ai cantieri della grande decorazione e della scultura funebre a Napoli il quadro ricostruito è anche una problematica e ponderosa introduzione a Salvator Rosa, protagonista del secondo tomo dell’opera, che vedrà la luce nel 2013.

2012 480 pp* brossura * 17×24 * 130 ill. 

 

 

 

 

 

 

 

  • Pagine 1 di 2
  • 1
  • 2
  • >