Giuseppina Carla Romby

Abitare la campagna

Possessioni, case da signore, case di villa nella Toscana del Cinquecento

a cura diGiuseppina Carla Romby

ISBN: 978-88-7970-666-7

Prezzo:  € 16.00

Se è vero che la dimora agreste costituisce un tratto peculiare del paesaggio toscano fino dai secoli del tardo Medioevo, nel corso del Cinquecento la residenza di campagna assume una configurazione architettonica adatta a rispondere alle esigenze di comfort e di prestigio della “villa di delizia”. Il volume, utilizzando materiali documentari e iconografici inediti, mette l’accento sui caratteri dell’abitare in villa di grandi casate nobiliari e patrizie come di mercanti e banchieri, in rapporto alle variegate realtà territoriali della Toscana medicea

 

2014 * 176 pp. * brossura * 17×24 *  ill.

La Palazzina dei Servi a Firenze

Da residenza vescovile a sede universitaria

CuratoriCristina De Benedictis, Roberta Roani, Giuseppina Carla Romby

ISBN: 978-88-7970-679-7

Prezzo:  € 25.00

Il volume illustra la storia, le funzioni ed il restauro del più pregevole edificio neoclassico fiorentino: la Palazzina dei Servi.
Il complesso costituisce una delle rare testimonianze architettoniche della breve stagione del neoclassicismo a Firenze, progettato dal più francese degli architetti fiorentini: Luigi Cambray-Digny.Il difficile restauro, compiuto dall'Ateneo Fiorentino, sia architettonico che pittorico ha trasformato il complesso in un moderno Polo Universitario ed ha restituito alla città un bene che a tutti gli effetti può entrare a far parte di nuovi itinerari culturali.

 

2014 192 pp* brossura  * 24×28 * 192 ill. * 12 tav.

 

 

L’arte dell’abitare nelle città toscane

Magnificenza, decoro, ornamento (secolo XVI)

CuratoreGiuseppina Carla Romby

ISBN: 978-88-7970-604-9

Prezzo:  € 16.00

Il volume, attraverso un apparato documentario inedito, prende in considerazione esperienze architettoniche e artistiche emblematiche per l’impegno e la “modernità” degli esiti, realizzate in diverse città toscane nel corso del XVI secolo. Infatti con l’affermarsi del ducato di Cosimo I dei Medici, il rinnovamento cittadino conosce una svolta significativa sia per quantità che per qualità; e mentre prendono il via importanti cantieri pubblici (come quello degli Uffizi) destinati a modificare sostanzialmente diversi settori urbani, si assiste ad un rinnovato impegno dei cittadini nel riordinamento ed aggiornamento delle residenze di antica o più recente acquisizione attraverso l’adozione di modelli architettonici e linguistici riconoscibili ed in grado di fornire un’immagine unitaria della “città del principe”. Destinati proprio alla costruzione di tale immagine sono i provvedimenti legislativi emanati nel 1551 con l’inedito obiettivo di abbinare al controllo degli interventi un esito formale di qualità, di cui si forniscono significativi risultati raggiunti.

2013  * 200 pp. * brosssura * 17×24 * 49 ill. * XIII tav.

 

5. Intrecci e trame. Tessere, cucire, ricamare

Il lavoro delle donne tra manifattura domestica e artigianato d'arte

CuratoreGiuliana Righi, Giuseppina Carla Romby

ISBN: 978-88-7970-530-1

Prezzo:  € 12.00

Il volume tratta di una ricerca archivistica inedita condotta presso l’Archivio di Stato di Firenze riguardante il censimento preunitario del 1814 sull’attività artigiana del settore tessile in Toscana. La ricerca era volta a definire la tradizione della lavorazione delle fibre tessili per la fabbricazione di tessuti, ricami, trine. Straordinaria è risultata la diffusione e la qualità di tali manufatti che ancora oggi è rappresentata da aziende e centri produttivi d’eccellenza.

2013 * 96 pp. * brossura * 15×21 * 11 ill. * X Tav.